Emergenza Coronavirus: congedi parentali, permessi legge 104/92 e bonus baby-sitting

Prime indicazioni dell’INPS sulle modalità di fruizione dei congedi introdotti dal decreto “Cura Italia”.

Messaggio INPS del 20/03/2020

21/03/

In allegato pubblichiamo il messaggio 1281 del 20 marzo 2020 dell’INPS sulle modalità di fruizione dei congedi introdotti dal decreto legge 18 del 17 marzo 2020 (“Cura Italia”).
Il provvedimento contiene diverse misure a sostegno dei lavoratori, delle famiglie e delle imprese per fronteggiare l’emergenza da COVID-19.

Decreto “Cura Italia”: commento CGIL e settori della conoscenza

Importanti le modalità di fruizione dei 15 giorni di congedo per tutti i lavoratori pubblici, privati, autonomi e l’introduzione di ulteriori 12 giorni per coloro che usufruiscono della legge 104/12 da utilizzare nei mesi di marzo e aprile. In questo caso coloro che già avevano la possibilità di prendere, in presenza di familiare in situazione di handicap grave, 3 giorni a marzo, 3 giorni ad aprile, potranno usufruire di ulteriori 12 giorni nei due mesi arrivando a complessivi 18 giorni nei mesi di marzo e aprile.
Nel messaggio INPS sono indicate anche le modalità per la richiesta.

 

 

NewsLetter

Servizio per gli iscritti richiedilo!

b

Flc Cuneo, via Coppino 2b Cuneo - tel. 0171452505 - fax 0171452555