Concorso ordinario scuola primaria e dell’infanzia: pubblicato il regolamento in Gazzetta Ufficiale

Permangono le criticità per tutta la gestione della vertenza dei diplomati magistrali e laureati in scienze della formazione primaria che non sono rientrati nel concorso straordinario.

08/05

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 maggio (Serie Generale, n. 160/2019) il Decreto ministeriale 327 del 9 aprile 2019 con il regolamento, comprensivo di programmi prove, del concorso ordinario per la scuola primaria e dell’infanzia.
Sul sito del Ministero dell’Istruzione sono stati successivamente pubblicati il regolamento stesso e: DM 328/19 (tabella di valutazione), DM 329/19 (requisiti componenti commissioni), OM 330/19 (formazione commissioni).

Il concorso ordinario prevede:

Punteggi: le commissioni avranno a disposizione 100 punti, 40 per le prove scritte, 40 per l’orale e 20 per i titoli. Nella tabella di valutazione dei titoli non sono previsti titoli di servizio.

Solo in parte sono state recepite le osservazioni del CSPI.

Il concorso, pur nelle sue criticità (che abbiamo espresso fin dal primo momento), traccia le caratteristiche del sistema di reclutamento a regime, ma non dà una risposta al problema delle tante cattedre scoperte che avremo il 1 settembre anche per effetto dei pensionamenti di “quota 100”. La stessa vertenza dei diplomati magistrali è a oggi tutt’altro che risolta: molte sentenze potrebbero arrivare anche nel corso del nuovo anno scolastico e manca qualsiasi misura politica volta ad affrontare questo problema.

Si tratta di uno dei punti di discussione che porremo anche al tavolo tematico al fine di trovare una soluzione adeguata.

 

 

NewsLetter

Servizio per gli iscritti richiedilo!

b

Flc Cuneo, via Coppino 2b Cuneo - tel. 0171452505 - fax 0171452555